\\ Premio per la Radio
Un giorno da pecora
Rai Radio 1

foto-300dpi.jpg
1920X1080_04.jpg

La politica come non l'avete mai ascoltata. Un Giorno da Pecora racconta l'attualità in modo unico, dissacrante, ironico e leggero ma senza rinunciare a fare informazione sui temi più importanti. Dopo aver intervistato oltre 10mila ospiti in più di 2300 puntate la trasmissione di Rai Radio1, condotta da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari e in onda dal lunedì al venerdì alle 13.30, nel corso degli anni è diventata una sorta di 'terza camera' della politica, un salotto dove gli ospiti, tra una dichiarazione e l'altra, si lasciano andare mostrando aspetti meno conosciuti di sé. Qualche esempio? A Un Giorno da Pecora l'ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga si trasformava in 'Dj K' e lanciava le hit del momento e sono state decine quei parlamentari che si sono sfidati nelle varie edizioni del Sanremo da Pecora, vero e proprio festival musicale per soli politici. Il programma, nato nel 2008, è stato ideato dal 'Simpatico' Lauro e dall’ 'Anziano' Claudio Sabelli Fioretti, conduttore della trasmissione fino al 2015 quando è subentrata Geppi Cucciari, che ha portato la sua geniale ironia nel programma.

 

Un Giorno da Pecora si concentra soprattutto sul dibattito politico dando però spazio a tutti i temi di attualità: dall’Ucraina, con collegamenti dai luoghi del conflitto alle interviste ai personaggi della cultura, dello sport e, da un paio d'anni, anche a medici ed immunologi. Così può accadere che tre dei virologi più famosi – Bassetti, Crisanti e Pregliasco - 'concedano' le loro voci per interpretare una canzone natalizia pro vax, facendola diventare il 'tormentone' delle ultime feste natalizie, subito dopo uno dei leader di partito faccia delle dichiarazioni talmente forti da dettare l'agenda della giornata e il barista da cui si servono Mario Draghi e sua moglie ‘riveli’ gli orientamenti del premier sul Colle (ma, soprattutto, i suoi gusti in fatto di Spritz…)

 

Non a caso, molte notizie uscite dai microfoni del programma di Rai Radio1 vengono puntualmente rilanciate da siti, agenzie, giornali e tv, rendendo la trasmissione una delle più presenti in assoluto sui media italiani. Lo storytelling di Un Giorno da Pecora si sviluppa su molti canali: 'on air' sulle frequenze di Radio1, in streaming video e audio sulla pagina Facebook della rete e della trasmissione (facebook.com/ungiornodapecora), sul sito ungiornodapecora.rai.it, col live twitting dell'account @1giornodapecora, sul canale YouTube Rai (urly.it/3j8jr) e sulla pagina ufficiale di Instagram (instagram.com/ungiornodapecora). Ad arricchire l'infotainment del programma ci sono poi l'ironia di Francesca Fornario, con le sue pillole satiriche, e la musica dell’‘Orchestrina' di Un Giorno da Pecora, che rilegge l’attualità a suon di parodie musicali.

Crisi di governo o momento di (apparente) calma, elezione del capo dello Stato oppure semplici 'beghe di palazzo’, su Radio1 alle 13.30 i Simpatici Giorgio Lauro e Geppi Cucciari sono pronti a raccontarvi fatti seri in modo ironico, come solo Un Giorno da Pecora sa fare.

Il duo Lauro – Cucciari, entrambi con un passato da cestisti, è un tandem affiatato con alle spalle una carriera ultra ventennale divisa tra radio e televisione.  Lauro debutta in Rai come inviato di Caterpillar e conduttore di Catersport nel 1997. La Cucciari comincia la sua carriera televisiva nel 2001 a Zelig e nel corso degli anni conduce programmi di successo come ‘G Day’, per ‘Per un Pugno di Libri’ e il recente ‘Che Succ3de’.