Premio Giornalista Scrittore

Andrea Vianello

Direttore RaiNews24

Andrea Vianello è un giornalista, conduttore e dirigente radiotelevisivo italiano, nato a Roma nell’aprile del 1961 e laureato in Lettere.

Sul finire degli anni Ottanta collabora con lo zio, il cantautore Edoardo Vianello, nella stesura dei testi dell’album Vivere insieme. Entra in Rai nel dicembre 1990 a seguito di una selezione pubblica per giornalisti praticanti. I primi incarichi lo vedono protagonista al Gr1 e poi al Giornale Radio unificato come inviato sui principali fatti di cronaca, tra cui le stragi di mafia del ’92 e ’93, per poi condurre dal 1998 al 2002 il programma di approfondimento mattutino Radio Anch’io.  Nel 2000 conduce uno spin-off tv dello stesso programma Tele anch’io su Rai Due.

Nel 2002 passa in tv a RaiTre per condurre fino al 2004 la trasmissione Enigma in onda sulla stessa rete. L’attenzione è rivolta allo svelamento dei grandi misteri della storia del Novecento, dallo sbarco sulla Luna nel 1969 agli ultimi giorni di Hitler a Berlino passando per i Protocolli dei Savi di Sion. Sempre per la terza rete Rai Vianello si occuperà di attualità e approfondimento politico con i talk show Mi manda Raitre, che conduce dal 2004 al 2010 e poi Agorà, che fonda nel 2010. Il primo nasce come strumento per difendere i diritti dei consumatori, spesso vittime, di inefficienze e ritardi della pubblica amministrazione. Nell’altro l’indagine è costante e quotidiana, ogni mattina si discute dei fatti del giorno in ambito politico e non solo con ampio spazio riservato anche alla cronaca.

Nel 2014 presenta La strada della verità, una serata evento con la quale la Rai intende celebrare il ventesimo anniversario della tragica scomparsa della cronista Ilaria Alpi, avvenuta in Somalia a Mogadiscio, in circostanze mai chiarite. L’ultimo programma condotto da Andrea Vianello Rabona – Il colpo a sorpresa, è andato in onda dal 19 ottobre 2018 al 1° febbraio 2019 su Raitre, nel quale venivano realizzate e raccontate storie di personalità e tematiche calcistiche non comuni come proprio il gesto tecnico della Rabona.

Per circa quattro anni, tra il 2012 e il 2016, assume l’incarico di direttore di Raitre. Passerà in seguito al Tg2 in veste di editorialista. Da luglio 2017 è vicedirettore di Raiuno con delega ai programmi d'attualità, di costume e ai format innovativi di genere informativo.

Nel gennaio 2020 pubblica il suo secondo libro Ogni parola che sapevo, raccontando l’esperienza che ha vissuto nel febbraio del 2019, quando è stato colpito da un'ischemia cerebrale. Nel testo, come pure nelle interviste di presentazione del libro, viene più volte sottolineata la difficoltà e sofferenza che prova nel non riuscire a pronunciare nemmeno i nomi dei figli in quel periodo. È la storia di un uomo che si è rimesso in gioco, che con fatica e abnegazione ha riconquistato l’uso della parola. Proprio lui che con quel mezzo aveva costruito la sua carriera di giornalista famoso e apprezzato.

Un decennio prima aveva scritto Assurdo Italia, Storie incredibili ma vere di un paese paradossale, non era un’opera autobiografica ma una raccolta di una serie di storie apparentemente assurde ma vere che aveva trattato con la trasmissione Mi manda Raitre seguendone poi gli sviluppi.

Andrea Vianello è sposato con la giornalista Francesca Romana Ceci, la coppia ha tre figli, Goffredo, Maria Carolina e Vittoria.

  • Black Twitter Icon
  • Black Instagram Icon

© 2020 by  Fondazione Biagio Agnes